Loaded dice [Ossessiva reiterazione]

Pubblicato: 11 giugno 2007 in Deliri in libera associazione, Riflettendo
Tag:,

E mi ritrovo qui un’altra volta, a vagare nel buio accecante, colmo di scintillanti silenzi.
Giocatore sconfitto all’ennesimo giro, all’ennesimo tiro di dadi truccati. In cerca di combinazioni improbabili, a caccia di inutili, stupidi fantasmi.
I dadi rotolano, noncuranti. Trascinano con sè vane speranze, attutite luci un tempo splendenti.
Trame frantumate sbattono nel vento, come ragnatele distrutte dalla mano di un bambino capriccioso .
Ancora un tiro, ancora uno.
E i dadi rotolano, fermandosi ogni volta su lati prevedibili, ma mai desiderati.
Pesi sapientemente manipolati coinvolgono attenzioni distorte.
La prossima mano, quella sarà la svolta. E attendi, e lanci, e subisci l’ennesima, prevedibilissima delusione.
Punti sui dadi SBAGLIATI. E ti intestardisci a lanciarli, una volta, e un’altra ancora.
Ma le leggi del fato sono impietose. E quelle della prevedibilità logica lo sono ancora di più.
Fermati adesso, getta quei dadi nel FUOCO purificatore. Lascia che ardano, per sempre, in memoria di un ingannevole caminetto, di dolorosi fuochi che hanno arso quello che rimaneva del tuo cuore, di incendi dell’anima che così intensi apparivano, e così forieri di dolore erano piuttosto.
Brucia quei dadi, e brucia anche la mano che insiste nel lanciarli.
Rien ne va plus… les jeux soint faits.
Non sprechiamo altre energie in INUTILI battaglie contro nemici invincibili. Non si cambia l’immutabile, soprattutto se esso NON VUOLE mutare.
Game Over. Again.

[Wanderer, 11/06/2007, 11:52]

Annunci
commenti
  1. donatella ha detto:

    Quando si comincia a giocare ci si fa prendere la mano.. diventa una droga e non si riesce più a smettere…E\’ un dilemma però… continuare a lanciare quei maledetti dadi con la speranza che prima o poi la combinazione giusta venga fuori, oppure evitare del tutto la rovina prima che arrivi il colpo giusto?Chi ha coraggio continua a lanciarli… chi ha paura smette. Ma io davvero non so quale sia la scelta giusta… nella vita non ci sono soldi in gioco, ma semplicemente noi stessi… bisogna accettare, secondo me, che si può vincere o perdere nella stessa misura ( io in realtà credo che le mie possibilità di perdere siano più alte).. e accettare che tanto tutto passa prima o poi… smak

    Mi piace

  2. Wanderer ha detto:

    Non credo sia solo una questione di paura.
    Forse semplicemente arriva il momento in cui capisci che sei finito in un tunnel senza uscita, e che l\’unica possibilità di sopravvivere alla cosa è quella di aprirsi un varco verso la luce con le unghie e con i denti.
    E NULLA importa se così facendo ti toccherà calpestare e/o devastare ciò che ti trovi sulla tua strada. Se è lì ad ostacolare la tua "salvezza", è giusto che tu lo distrugga con tutti i mezzi, leciti e illeciti che siano.
    Nessuna pietà per chi non ci ha realmente a cuore… è questa ormai la mia filosofia.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...