Decostruzione/Opporsi [Always rising]

Pubblicato: 30 marzo 2008 in Deliri in libera associazione, Storie & C., Versi in delirio
Tag:, , , ,

 

Scivoli,
trascinando membra indolenzite su ripidi piani inclinati.
Intorno il mondo percorre frenetico
affollate strade di affanno e rumore.
Ma la percezione è per te ovattata,
solo immagini di una vecchia pellicola,
che quasi a memoria ripercorri ogni volta:
storie ormai prive di fascino,
solo graffi su anonimi mondi.
 
Le ossa dolgono,
infettate da croniche, quotidiane contusioni
che la vita ostinata procura.
Cerchi di liberarti dal peso di fumose cicatrici,
ma abbaglianti visioni di oscure memorie assalgono i tuoi occhi.
E chiudi le palpebre, ma invano:
protagonisti sconosciuti si stagliano contro lo sfondo,
e non resta altro che ascoltarli urlare,
e urlare con loro.
 
Confusione ottenebra i riflessi,
accidia mastica lenta i tuoi passi.
Invischiato, incollato, trattenuto,
tendi la mano a cercare un appiglio.
L’ennesimo pianto si spegne in gola,
e non c’è voce a dargli la vita.
Ingoi polvere, tossendo brandelli di anima,
e sangue si gela nelle tue tempie.
 
Ormai immobile
ti accasci pesante in silenzio.
Scuoti il capo, cercando di rimettere insieme
quei pezzi scheggiati che nel tuo cranio risuonano.
Una bocca spalancata a ingoiare insipida aria
accompagna dei gesti scontrosi,
tentando di cacciare via il mondo.
Stringi i denti,
quasi spezzandone i bordi taglienti.
Un rivolo di sangue esplora incerto l’ignoto,
colando dal bordo di labbra assetate.
 
E’ un attimo.
Una scarica di adrenalina ti inarca la schiena.
Ti sollevi di colpo, di energia follemente trafitto.
Urli ancora, facendo scoppiare i polmoni
e ti scrolli di dosso l’inerzia al suolo inchiodata.
Memorie strappate dal tempo ti ruotano intorno in disarmoniche danze,
cercano di confondere i tuoi sguardi,
e di uccidere il tuo respiro.
Ma con mano ferma le respingi:
non v’è posto per sanguinanti passati,
non v’è spazio per fantasmi ormai putridi.
 
Corri.
Lì, verso quella meta così lontana,
mentre la strada sembra aumentare di pendenza.
Ma non t’importa.
Il sangue ha ripreso a far battere le tue vene,
e la tua mente ormai veleggia attraverso cieli nitidi e tersi.
Corri, ancora, sempre più veloce,
e i tuoi piedi non toccano più terra,
mentre tutto il tuo corpo trasmuta in gelida fiamma.
Non è tempo di fermarsi.
[Wanderer 30/03/2008, 00:01]
Annunci
commenti
  1. Elena ha detto:

    Il mondo corre frenetico, cerchiamo di inseguirlo, cerchiamo di viverlo al meglio, cerchiamo di sopravvivere.
    Spesso è dura. Spesso ci troviamo a combattere con il caos del presente, con la paura del futuro e con i fantasmi del passato…
    Ma la cosa più importante, l\’essenza di tutto è nell\’ultima tua frase: "Non è tempo di fermarsi".
    E quando sposterai lo sguardo mi troverai.
    Sempre lì, accanto a te.
    :*
     
     

    Mi piace

  2. NENA ha detto:

    Non sai quanto mi ritrovo nelle tue parole.. io ke di fantasmi del passato ne ho così tanti da non riuscire a vivere il presente e a costruire il futuro..
    ma io non correrò verso la meta.. il mio sangue scorre nelle mie vene ma sempre nelle stessa, lenta direzione.. nn trasmuterò in gelida fiamma..ormai nn più..temo ke il mio tempo sia scaduto..
    Sempre molto belle le tue parole..è sempre un piacere leggerle.
    Baci (anche alla tua metà)

    Mi piace

  3. Wanderer ha detto:

    @ Elena
    Grazie amore mio… sapere di poter contare su di te è una di quelle scariche di energia che rimettono in circolo il sangue e fanno pompare il cuore a pieno ritmo.
    E\’ bello averti, è bello che tu sia un elemento fondamentale per quella fiamma che mi arde dentro. ^_^
     
     
    @ Nena
    Non permettere mai che il tempo scada. Ci sono momenti in cui ogni molecola del nostro essere ci urla che è tardi, che è meglio fermarsi, arrendersi.
    Ma non dar loro ascolto. C\’è sempre un modo per risollevarsi, c\’è sempre una fiamma da riaccendere.
    E spesso, l\’innesco avviene nelle maniere più inaspettate.
    Un bacio anche a te, e grazie per essere passata ancora di qua. :***

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...